Suggerimenti

Buoni consigli per far brillare l'argenteria

Buoni consigli per far brillare l'argenteria



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Prodotti naturali, punte testate e approvate, metodi della nonna ... Il lavoro è finito! Spieghiamo come pulire e lucidare la tua argenteria in modo efficiente e sostenibile. Le macchie nere devono solo mantenersi bene!

Consigli:

- Pulisci l'argenteria con prodotti naturali - I consigli della nonna per l'argenteria annerita - Il metodo testato e approvato - Fai risplendere l'argenteria - Proteggi l'argenteria

1. Pulisci l'argenteria con prodotti naturali

* Bicarbonato di sodio: diluito in acqua, quindi immerso in un panno, risulta essere un detergente d'argento naturale ed efficace. * Cenere: cospargere la cenere del camino sugli oggetti d'argento, quindi lucidare delicatamente con un panno in microfibra. * Cristalli di soda: una soluzione inarrestabile quando l'argenteria è particolarmente sporca! Mescola i cristalli di soda con acqua calda e strofina le posate e gli oggetti con una spugna imbevuta di questa miscela. Risciacquare bene e asciugare. * Farina: chi avrebbe mai pensato? Cospargi le tue posate di farina e puliscile delicatamente con un panno morbido. * Pietra argillosa bianca: con una spugna inumidita con pietra argillosa, non è necessario strofinare intensamente! Quindi utilizzare un panno in microfibra per lucidare l'argenteria.

© Philips

2. I consigli della nonna per l'argenteria annerita

Le nonne sono (spesso) ottimi consigli. Quindi ascoltiamoli attentamente: * Aceto bianco: mescolalo metà / metà con acqua calda e impregnare una spugna con questa soluzione. Strofina, risciacqua, ammira! * Dentifricio (ideale per l'argento inseguito): sceglilo bianco e senza additivi e usalo come detergente! Il tuo strumento preferito? Uno spazzolino morbido. Quindi risciacquare e lucidare con un panno morbido.

3. Il metodo testato e approvato

Questo trucco si è dimostrato più di una volta! Spieghiamo come farlo: - In una grande ciotola, posizionare un foglio di alluminio contro il muro. - Versare acqua molto calda e aggiungere 3 cucchiai di sale grosso. - Immergi l'argenteria fino a quando l'ossidazione scompare. - Risciacqua, asciuga e goditi la tua argenteria! L'idea? Lascia che il trasferimento di ossidazione avvenga dalle posate d'argento al foglio di alluminio. Malin!

© Pilea.fr

4. Fai brillare la tua argenteria



© Les greenies * Blanc de Meudon: prepara un unguento fatto in casa usando blanc de Meudon e acqua, quindi strofinalo sull'argenteria prima di lucidarlo con un camoscio. Risultato brillante! * Latte cagliato: in una ciotola abbastanza profonda, riempita con latte cagliato, immergi l'argenteria per alcuni minuti. Quindi risciacquare, lasciare asciugare e quindi lucidare con un panno morbido. * Sapone nero: sciogliilo in acqua calda, quindi, con una frusta, batti energicamente fino a ottenere la schiuma. Immergi la tua argenteria per alcuni minuti prima di risciacquare e pulire bene.

5. Proteggi la tua argenteria

Puoi davvero distanziare la pulizia dell'argenteria anticipandola e proteggendola correttamente. L'argenteria non tollera la luce che la fa ossidare e quindi scurire. Conserva le tue posate, piatti e altre stoviglie lontano da esso. Quando non stai utilizzando tutto l'armamentario d'argento, puoi avvolgerlo in carta velina, flanella o strofinacci da tè scuro.