Suggerimenti

Lo spirito dei colori

Lo spirito dei colori


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Grafico e illustratore di formazione, Delphine Trivic si è specializzato come colorista di interni e ha fondato l'agenzia "L'esprit d. Couleurs" a Viroflay, nella regione di Parigi. Intervista di Nadège Monschau Quali sono i colori alla moda? Talpe e sfumature di grigio. Ma è meglio non fare affidamento sui pannelli di tendenza per rinnovare i tuoi interni: sono troppo effimeri. Ma tra sei mesi non saranno più in voga! L'ideale: scegli la tua tavolozza in base alle tue affinità, gusti e temperamento, nonché alle virtù associate ai colori e alla loro influenza sul nostro comportamento. I lividi in polvere, ad esempio, hanno un effetto riposante e rassicurante. Ma devono essere evitati in qualcuno che è un po 'depresso! I rossi sono piuttosto stimolanti. Sono quindi controindicati in una camera da letto o in altri spazi dedicati al relax ... Quindi, per non annoiarsi troppo in fretta, è meglio seguire il tuo istinto e il tuo obiettivo piuttosto che la moda. Con una sola eccezione: dipinge con la materia e l'effetto della luce. Molto di tendenza oggi, sembrano destinati ad avere successo a lungo termine. Perché, applicando un colore con effetto cristallo di quarzo, effetto seta, effetto cemento cerato o effetto martellato su una o due pareti di una stanza, dai ritmo, sollievo. Un altro parametro importante: l'ambiente. A causa del sole delle abitazioni, non favoriamo la stessa gamma di colori nell'Ile-de-France e nel sud. Al sud, puoi praticamente fare qualsiasi cosa e giocare con laccature calce, profonde o scure, perché la luce risveglierà i colori. Nel nord, alcuni colori sono difficili da sfruttare. A causa della mancanza di luce, perdono rapidamente il loro splendore. Una vera talpa, ad esempio, può rapidamente diventare grigiastra e diventare opaca o addirittura "sporca" ... Come creare un'unità in casa? Per unificare il tutto, è necessario iniziare con colori neutri e unisex, adatti a tutti gli abitanti, soprattutto nelle sale comuni: sfumature di bianco e grigio, creme alla vaniglia, beige chiaro ... Questa base funge quindi da collegamento visivo tra il soggiorno, la sala da pranzo, l'ufficio, la cucina. Permette anche di vibrare i colori circostanti, per dare ampiezza ai tasti colorati sparsi qua e là. Per creare una tavolozza armonizzata, è generalmente consigliabile limitarsi a tre tonalità e associarle puntualmente a un motivo, una tenda, un cuscino, un rivestimento murale in stile mosaico ... Un'altra regola d'oro: tenere conto dei gusti degli abitanti, del loro universo, per trovare le "palette secondarie". Al piano superiore di una casa, ogni camera da letto può quindi diventare il riflesso di una personalità. Questa è un'opportunità per giocare la carta dei contrasti. Ma fai attenzione a non cadere nella trappola "multicolore": tutti i colori della casa devono poter essere affiancati senza imprecare! Un buon test: apri tutte le porte e passa da una stanza all'altra, controllando se c'è una spiacevole sensazione di "rottura" negli occhi. Quando acquisti un dipinto, come puoi essere sicuro di non sbagliare? Primo principio: mai "copiare" al vicino, anche se il suo interno è adorabile. Perché, sicuramente, la sua tavolozza non si adatta al tuo arredamento o al tuo personaggio! Quindi, non dobbiamo dimenticare che ai nostri occhi piacciono i contrasti e che pareti, pavimenti e soffitti non dovrebbero mai avere tutti lo stesso tono. L'uniformità, verde, gialla o rossa, diventa rapidamente insopportabile. Infine, ci sono così tanti colori diversi oggi che puoi facilmente perderti. L'ideale: concentrarsi su una singola marca di vernice e ottenere la cartella colori associata. Possiamo quindi avvicinarci alla tavolozza di ciascuno dei suoi mobili, visualizzare come ogni tono si fonde con gli elementi decorativi, eliminare i colori che offuscano il legno ... Quindi, quando abbiamo deciso su una tonalità, dobbiamo ancora testarlo. L'approccio: compra una pentola molto piccola e dipingi un quadrato su un muro, accanto ai mobili di punta. Una volta che la vernice è asciutta, possiamo quindi verificare l'interazione dei colori in diversi momenti del giorno e della notte. E ripeti lo stesso rituale fino a trovare la tonalità perfetta. > Maggiori informazioni www.lespritdcouleurs.fr



Commenti:

  1. Whitby

    Pensiero utile

  2. Zuzilkree

    Quale frase...

  3. Coburn

    Incredibile!

  4. Avrey

    Questo tema è semplicemente senza partite :), molto è piacevole per me))



Scrivi un messaggio